• Magazine

Pranzi da spiaggia: idee salutari

Il pranzo in spiaggia porta con sé l’aroma delle vacanze: pura libertà, tanto relax e voglia di godersi il mare fino all’ultimo minuto di sole.

Ma come organizzarsi al meglio e cosa mangiare di salutare?

L’importante è organizzarsi al meglio e puntare sulla semplicità.

Per quanto riguarda il cibo, i grandi classici, come insalata di riso e pasta fredda, da condire con gli ortaggi di stagione, sono sempre un’ottima idea. Ma perché non a provare a sostituire il classico riso o la pasta con altri cereali, come l’avena, la quinoa, il miglio o il farro, che sono un’ottima fonte energetica? Queste alternative sono infatti ricche in carboidrati complessi e presentano anche una discreta quantità di proteine, sali minerali, vitamine e fibre, con un basso contenuto in lipidi.

In questo modo il vostro pranzo in spiaggia sarà sempre diverso e non vi annoierete.

Toast e tramezzini rappresentano un classico intramontabile del pranzo in spiaggia: anche questi possono essere preparati con ingredienti salutari ed utili a mantenerci in forma. Ad esempio, potete utilizzare il pane di segale al posto del pane bianco e farcirlo con avocado, salmone affumicato e tante verdure alla griglia. Un’altra buona farcitura potrebbe essere fatta con crema di ceci (hummus) e bietoline saltate!

Sì alle verdure di stagione, come il pomodoro, che in questo periodo dell’anno offre l’occasione per insalate e contorni: tagliato a cubetti, insieme a olio extravergine e basilico, è perfetto per una semplice e gustosa bruschetta con pane integrale.

Da non dimenticare poi la frutta, come melone e anguria, già tagliati a pezzi e pronti per l’assaggio! Ideale per uno spuntino rinfrescante!

Per quanto riguarda le bevande da portare in spiaggia, munitevi di borse refrigeranti e di borracce.

Una giusta idratazione è fondamentale per mantenere il benessere! Ricorda che è necessario bere prima di avvertire lo stimolo della sete. L’acqua idrata, favorisce l’eliminazione delle tossine e migliora l’efficienza cellulare.

Scegliete innanzitutto la semplice acqua naturale, che potrete aromatizzare con limone, menta, cetriolo, pesca o altra frutta.

In alternativa ecco un’ottima ricetta per 1 litro e mezzo di tè freddo fatto in casa: bollire l’acqua, lasciare in infusione 2-3 bustine di tè (nero, verde o quello che piace di più). Condire poi con 2-3 cucchiai di zucchero di canna o miele, mezzo limone spremuto ed una pesca fatta a pezzetti. Lasciare raffreddare bene, poi filtrare e conservare in frigorifero!

Adesso che avete tutti gli ingredienti per un ottimo pranzo, cosa aspettate?